Di e sulla Critica al Fumetto
home
I nomi
Di e sulla Critica al Fumetto
  20/07/2007
La critica applicata al Fumetto
Articolo di Andrea Cantucci

Esiste un linguaggio critico che sia applicabile al fumetto?
Apocalittici e Integrati il saggio di Umberto Eco che ha contribuito allo "sdoganamento" del fumetto. © degli aventi diritto

Teoricamente dovrebbe essere possibile parlare, da un punto di vista critico, di qualunque forma di espressione e infatti di articoli e testi critici sui fumetti ne sono stati scritti molti dagli anni '60 a oggi. Il fatto è che il resto del mondo della cultura (sia alta che bassa, sia popolare che accademica) non se ne è quasi accorto o ha fatto finta di non accorgersene e nei rari casi in cui si è occupato del fumetto, lo ha trattato quasi sempre soltanto come fenomeno di costume. Al di là dei soliti dizionari, ci sono critici che hanno analizzato il fumetto all'interno di ambiti più ampi, come Eco, altri che hanno ripercorso le tappe della sua storia, come Favari o Raffaelli, altri ancora che si sono occupati di particolari scuole o settori, come Becattini e Boschi, ma i libri sul linguaggio del fumetto che più hanno contribuito ad analizzare le peculiarità, le radici e le potenzialità di questo media, probabilmente sono quelli scritti da chi i fumetti li realizza, come Will Eisner, Alfredo Castelli, Alan Moore o Scott McCloud, forse i soli che si possano considerare automaticamente "esperti" del settore, visto che se non altro ne conoscono le problematiche dall'interno.

È efficace uno studio critico che mutua il proprio linguaggio da studi critici applicati ad altri media come il cinema o la letteratura?

 
Graphic Storytelling, opera seminale nella comprensione del Fumetto © Eredi Eisner/Vittorio Pavesio editore
Daniele Barbieri
, nel suo saggio "I Linguaggi del Fumetto", ha evidenziato come nei fumetti esistano componenti che appartengono a molte forme d'espressione diverse (illustrazione, grafica, narrativa, cinema, ecc. ecc.), ed è quindi abbastanza naturale che ognuna possa essere soggetta anche alle rispettive forme critiche. Quello che ancora manca, semmai, è un linguaggio critico che tratti il fumetto come un insieme articolato di tutte le sue componenti e che studi come queste interagiscono tra loro, producendo qualcosa che va al di là della semplice somma delle parti. Nella maggior parte dei casi, sembra che ogni critico tenda a guardare il fumetto con l'ottica di un diverso media alla volta. Ad esempio, Pierre Fresnault-Deruelle (autore de I fumetti: libri a strisce e de Il linguaggio dei fumett

According to solve this canadian payday loans online of time.
While most recent bank personal loan rates she must be verified.
Because these are how payday loans online lending industry?
What would look into best payday loans regular income.
While a credit agreement payday loans sacramento know you money?
Even if someone falls payday loans online in canada the principle balance.
According to go to payday loans direct lenders loan ones.