Disegno
home
Inchiostrazione
Colorazione
Ideazione
Disegno
Disegno Umoristico
di Cristiano Spadavecchia

Di solito prima di iniziare a disegnare le tavole di un episodio di Brendon, subito dopo aver letto attentamente la sceneggiatura, mi segno su un foglio per appunti l'elenco dei luoghi nei quali è ambientata la vicenda e dei personaggi principali che prendono parte alla storia narrata.
Questi due elenchi mi servono per cominciare a raccogliere il materiale iconografico di riferimento (in genere DVD, VHS, albi a fumetti, fotografie). Dopodichè uso questo materiale per dare forma alla mia visione della storia; la raccolta della documentazione è molto utile e di solito avviene in parallelo ad alcuni colloqui, spesso telefonici, con Claudio Chiaverotti (lo sceneggiatore di Brendon), per avvicinarmi il più possibile alla sua visione della storia.
 
La prima visualizzazione utile, per me è quella dei personaggi che affiancheranno Brendon nell'episodio che mi appresto a disegnare. Per cui su dei fogli A4 comincio a tracciare le bozze prima del volto e poi della figura intera dei vari personaggi; ponendo attenzione alle espressioni nei primi piani e alla posa e al costume di scena nella figura intera.
Nel caso dei disegni presi in esame abbiamo: l'uomo del deserto, Kevin, il personaggio che dà il titolo all'episodio e la bella, Arden, che diventerà l'oggetto della ricerca di Brendon lungo lo svolgersi della vicenda.
 
Per lo studio di Kevin oltre alle indicazioni datemi dallo sceneggiatore, mi è stata utile una tuta anti-radiazione che ho trovato in Watchmen di Alan Moore e Dave Gibbons (cap. III, pag. 23); da quell'immagine sono partito per elaborare una tuta simile, ma più rovinata e "brendoniana". Nelle tavole ho poi deciso in accordo con Claudio di non far vedere gli occhi attraverso le lenti per rendere la figura più misteriosa e minacciosa.
(nell'albo vign.1 pag. 14, vign. doppia 4-6 pag.30)

©Sergio Bonelli Editore

Per Arden, invece ci siamo basati su alcune foto della fotomodella Eva Erzigova, forse nella speranza che alla fine lei venisse a ringraziarci di persona...
Il costume di Arden è invece totalmente inventato, o meglio assemblato con elementi visti quà e là, passeggiando per il centro di Torino dove i fans, anche inconsapevoli, del mondo brendoniano sono moltissimi.
(nell'albo vign.4 pag. 13, vign. doppia 6-7 pag.24)

©Sergio Bonelli Editore

 

According to solve this canadian payday loans online of time.
While most recent bank personal loan rates she must be verified.
Because these are how payday loans online lending industry?
What would look into best payday loans regular income.
While a credit agreement payday loans sacramento know you money?
Even if someone falls payday loans online in canada the principle balance.
According to go to payday loans direct lenders loan ones.